Che vi racconto oggi?

Stasera è una di quelle sere in cui non trovo le parole per esprimere ciò che sento e dire che di pensieri nella testa ne ho tantissimi…ma non so da dove cominciare il racconto di quest’ultimo mese. Potrei cominciare da Pasqua o meglio da pasquetta una giornata bellissima trascorsa con tutta la mia famiglia e per famiglia intendo genitori, sorella, nonni, zii e cugini, loro sono le persone più importanti della mia vita, quelli che quando chiudi gli occhi e poi li riapri sai che sono sempre lì per te…Siamo stai insieme tutta la giornata a ridere e scherzare e con mio padre che è stato il nostro fotografo personale…anche se avremmo voluto ucciderlo per le foto che ci faceva…beccati nelle espressioni più insolite eheh!!!Durante tutta la settimana mi sono rifatta di tutti i dolci che nn avevo mangiato per via del fioretto che faccio durante la quaresima…il primo pezzetto di cioccolata è sempre il più buono mmm è come se tutti i sensi si svegliassero di colpo…sarà che sono una golosona ma l’effetto che mi fa è questo!!!La scorsa domenica siamo andati a Tindari, un posto meraviglioso, in provincia di Messina..Consiglio a tutti i siciliani e anche a chi viene da fuori di trascorrere anche solo un pomeriggio in questo luogo mistico, non solo perchè c’è il santuario dedicato alla Madonna,penso che anche chi nn è credente possa andare lì per riflettere, basta guardare il mare che si estende all’infinito e le colline intorno e come per magia i nostri pensieri, le nostre emozioni vengono fuori da soli…Lunedì è ricominciata la settimana, università, palestra, studio tutto normale insomma…Martedì di mattina sempre all’università torno a casa per pranzo e di pomeriggio dovevo andare di nuovo in facoltà così riprendo il motorino anche se nn ero sicura visto che il tempo era minaccioso, ma cmq sono uscita alle tre e mezza e quando stavo per arrivare..una macchina mi viene incontro…e io faccio un bel volo…almeno per quello che mi hanno detto i vigili che si trovavano lì e dei signori che vendono i motorini e che gentilmente mi hanno soccorsa…Mia cugina mi ha chiesto cosa ho provato mentre cadevo e io le ho risposto niente…è come se nn avevo più il controllo di me e dei miei movimenti..tutto è accaduto in un attimo e so solo che un attimo ero alla guida del motorino e l’attimo dopo ero a terra..l’unica cosa che mi ricordo è stato il dolore alla mano quello lo ricordo bene..fortunatamente me la sono cavata con tre dita fratturate e dei bei lividoni che mi fanno somigliare ad un melanzana…per il resto tutto ok…nn mi va di esagerare la cosa così quando mi chiedono come stai? io rispondo, benissimo e stringo i denti per nn sentire il dolore…che piano piano sta passando…ma sono contenta lo stesso perchè so che sarebbe potuta andare peggio, quindi anche se sono per i miei amici una lamentosa cronica stavolta nn dirò nulla anche perchè la mia ironia verrà fuori da sola e qualche battuta sarà inevitabile…Per quello che può valere, per tutti quelli che passano dal mio blog e leggono ciò che scrivo,dico soltanto che dobbiamo stare attenti ogni volta che ci mettiamo in strada e che la prudenza nn è mai troppa, potrà sembrare una frase scontata ma nn lo è per niente.Concludo augurandovi visto che è già venerdì un buon fine settimana…rilassatevi e divertitevi un bacio idy :-)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...