Come un treno..

Mi è capitato curiosando qua e là tra i blog, di trovare un intervento che mi ha colpita…qualcuno paragonava la vita come ad un treno, piena di arrivi e partenze..Così ho cominciato a riflettere sul significato di questa frase..in effetti è vero, tutti noi facciamo dei progetti abbiamo degli obiettivi da raggiungere, sogni e speranze da coltivare e realizzare, solo che a me è venuto un dubbio.. e mi chiedo..ma io ci sono sul treno della mia vita o resto a guardalo passare inerte e incapace di afferrare la maniglia della portiera??? A volte mi sembra proprio così,come se tutti vanno avanti concludono qualcosa e io invece no…La verità è che detesto non avere certezze e tutto quello che non so, non conosco e non posso controllare da un lato mi fa paura ma allo stesso  tempo mi attrae..Vorrei tanto che il mio treno mi portasse lontano in giro per il mondo che mi desse una vita piena..e per certi versi sconvolgente..Bè meglio che mi fermo qui sennò chissà cos’altro potrei scrivere..vi mando un bacio cari lettori a presto la vostra idi:)

PS:Mi accontenterei se fosse un treno a vapore come questo la mia vita,non per forza deve essere il moderno eurostar;)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Come un treno..

  1. cielirossi ha detto:

    e poi bisogna prendere anche quello giusto… non sia mai prendi il treno sbagliato :) devi pure scendere poi ihihi

  2. Magari il tuo treno deve ancora arrivare
    Tu però mettiti alla fermata per aspettarlo! ;)

    Stefano

  3. Purtroppo siamo spesso vittime della nostra vita.
    Spettatori inermi di fronte al fluire del tempo.
    E’ qualcosa che maldigerisco e fatico a sopportare, ma che per lo più non ho nemmeno la forza di cambiare.

    La mia vita è un puzzle, e anche queste cose sono tessere…

  4. Anynew ha detto:

    Potrebbe esse che tua sia sul treno… ma non trovi ancora la tua fermata! Incontri persone, situazioni e momenti che più o meno ti interessano o ti colpiscono, ma il tutto è indispensabile per il tuo viaggio… Non è importante la menta, ma il viaggio!
    Sembra una frase fatta… ma è così, è il viaggio che ti forma, ovunque arriverai, esso sarà il tuo bagaglio!

    Ciaooooo

  5. Chi non vorrebbe stare su un treno di quelli che vanno veloci, attraverso tanti posti diversi, con un bel panorama dai finestrini sempre vario ed eccitante?
    Ci vuole innanzitutto il biglietto. Procuratene uno! ;)
    Poi ci vuole la voglia di partire per davvero. Non basta “sognare di partire”, come fanno i più.
    Nella valigia metti almeno due cose: molto coraggio (ma davvero tanto) e aspettative modeste. Le delusioni, inevitabili, ti sembreranno più leggere.
    E poi cerca di goderti il viaggio. :).
    Ciao.

  6. provedivolo ha detto:

    Gioco con la metafora che avevi messo nel post. Sei tu che scegli le stazioni, la direzione. E se il treno è in ritardo o guasto, sei sempre tu che scegli come passare il tempo dell’attesa. Puoi farlo in solitudine rimuginando sui ritardi cronici delle ferrovie o chiacchierando con la signora accanto a te nella sala d’aspetto. Non sempre puoi controllare gli orari dei treni. Il viaggiatore sa che l’imprevisto è parte del viaggio. Non è il treno che ti porta il punto importante ma la direzione in cui tu vuoi andare che conta. E non dimenticarti la valigia. Con questo riflessione; La vita è all’opposto della valigia: se la riempi, diventa leggera; se la lasci vuota, diventa pesante.

  7. beh, se fosse questo treno a vapore.. sarebbe bellissimo….ti auguro che sia così;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...