Cittadini…Evviva Sant’Agata

Il 5 Febbraio a Catania si festeggia la nostra Santa Patrona Agata. La storia la conoscete,in caso contrario potete benissimo cercarla su internet, non è necessario che ve la racconti io. Da brava catanese e per quello che posso,cerco di andare in giro per le strade della città sperando di vederLa e magari scattare qualche foto. Al contratrio di quello che molti pensano sulla festa, che è gestita da mafiosi, si spendono soldi inutili per i giochi pirotecnici,l’offerta della cera non fa altro che sporcare le strade,sta diventando una festa pagana, le persone che ci vanno fanno tutto tranne che pregare o fanno parte di ceti bassi e altre critiche del genere…a me non importa assolutamente nulla di chi va e chi no, perchè credo che aprire bocca e darle fiato è una cosa facile..com’è facile stare sempre a guardare e giudicare gli altri..sono per la libertà di pensiero,quindi ognuno è libero di fare ciò che vuole,solo che anzicchè stare con il dito indicatore puntanto ed ergermi a santo inquisitore,penso che ognuno conosce se stesso e sa lo spirito con il quale vive questi giorni…il mio è di gioia..Per me la festa è sempre un’emozione, sono dei giorni che vanno vissuti in strada,la festa infatti accomuna tutti, ricchi poveri,onesti e truffatori,buoni e cattivi..Non vengono cantanti famosi,non si organizzano eventi particolari per richiamare la folla..la gente è tutta lì,stretta accalcata solo per vedere la “Santuzza”. Io mi emoziono sempre quando la vedo e poi quando i raggi del sole colpiscono i suoi gioielli Lei si illumina tutta,è come se sorridesse di più ed è come se a modo Suo ci desse il suo saluto. Il 4 è il giorno che La seguo,perchè il percorso che compie detto “giro esterno” è più caratteristico, si passano i luoghi più vecchi della città,di quella Catania popolare sì e forse più vera. Arricciamo il naso infastiditi quando vediamo questa gente, che consideriamo rozza perchè non parla bene l’italiano, è ingnorante sì è vero, ma se domandate a qualcuno di loro un’informazione, magari mortificati del fatto di non sapersi esprimere bene vi accompagneranno loro stessi,lasciando la loro bancarella di frutta e verdura, a differenza di tanta gente “fine” e colta che se ne va in giro in giacca e cravatta ed ha così fretta che non ascolterà nemmeno quello che gli state chiedendo. Mentre sono in strada, mi capita di incontrare delle persone “vicine di marciapiede”come le chiamo io, siamo fermi all’impiedi ad aspettare che la Santa passi e si scambia qualche parola, ci si conosce  ci si confronta, si scoprono realtà diverse, modi di pensare diversi e questo secondo me è bellissimo, senza presunzione senza paraocchi, si impara sempre qualcosa. Ieri ero in giro con mio padre, il 4 è il nostro giorno, scarpe comode, sciarpa giubotto macchina fotografica e Catania ai nostri piedi..Uno dei luoghi dove mi piace andare a vedere Sant’Agata è in via Plebiscito, in particolare la zona dell’ospedale Vittorio Emanuele, qui al pronto soccorso pediatrico, le candelore (che precedono la Santa nel giro della città)delle arti e mestieri, si mettono proprio davanti al portone, come a portare omaggio ai bambini malati che vi sono ricoverati, poi anche la Santa ci passa e anche qui è un’ emozione…Questa strada è molto pittoresca,ci sono tante macellerie che la sera si attrezzano con le braci e si può mangiare un bel panino con una fetta di carne arrostita, il profumo è inebriante vi assicuro e con soli 2.50 euro, si trascorre una serata..E’ la nostra tradizione, mia e di mio papà e spero un giorno di poterla continuare con la mia famiglia.Ecco cos’è per me Sant’Agata..Siccome a parole non so mai spiegarmi come vorrei vi faccio vedere alcune delle foto che ho fatto ieri, vogliate perdonarmi per la scarsa risoluzione, ma ho fatto del mio meglio davvero!!!:)..I giovani che tirano la Vara gridano: “Semu tutti devoti tutti? Cettu Cettu..Cittadini!!..Evviva Sant’Aita..Cittadini!!..Evviva Sant’Aita”..Con queste parole urlate dal cuore di Catania vi abbraccio tutti..idi:)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Cittadini…Evviva Sant’Agata

  1. Giuliano M. ha detto:

    Con l’entusiasmo delle tue parole e con l’efficacia delle tue fotografie hai raccontato molto bene questa affascinante festa religiosa, complimenti! E poi Catania deve essere una città bellissima: io ne ho solo un vago ricordo, per esserci passato rapidamente alcuni anni fa, ma ricordo ancora molto bene il sapore delizioso delle cipolline ;)

  2. nick982 ha detto:

    Belle foto!
    Ciao

  3. gAs ha detto:

    Penso che il tuo racconto sia davvero molto invitante per questa festa. E poi parli in modo semplice, come si parla alle persone vicine di marciapiede, come dici tu, e questo rende tutto molto vero.
    Ti faccio i complimenti anche per le foto, che sono molto nitide anche se fatte in poca luce, altro che scarsa risoluzione! Brava! : )

  4. Stella in Cammino ha detto:

    Bellissimo! :D

  5. Farfallalegger@ ha detto:

    Bellissima città…io la conosco tramite le parole di un grande amico. Gli ho dedicato anche un post…
    http://farfallaleggera.blogspot.com/2011/06/blog-post_07.html
    Ciao

  6. ritabettaglio ha detto:

    Anche a Genova si celebra la festa di Sant’Agata, in un preciso quartiere dove si tiene un’enorme fiera. Quest’anno ci sono andata, ma eravamo sotto zero e…. letteralmente si gelava!
    Eppure non si camminava tra i banchetti! Speriamo in un clima migliore il prossimo anno!
    Un carissimo saluto
    rita

  7. stefano massa ha detto:

    ci son stato alla festa! un bacione ;) a prest

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...