5/06/2012

Ero seduta al mio solito posto pomeriggio, terza fila a sinistra vicino alla finestra,in quella che negli ultimi due mesi è stata l’aula che ha generato le mie più grandi dormite e pensavo,che quella di oggi è stata l’ultima lezione che conclude questi lunghi anni di università. Mentre il prof parlava, ripensavo al primo giorno,lo ricordo bene o meglio ricordo la sensazione di spaesamento che provai,misto ad un senso di fascino per quel nuovo mondo che mi aspettava..Ricordo tutti i colleghi conosciuti, per ognuno potrei scrivere un post per descriverli e non basterebbe e anche se con molti non ci sentiamo più perchè abbiamo preso strade diverse, spero che anche loro di me conservino un buon ricordo..a fine lezione riguadavo i volti dei nuovi colleghi,con i quali si è creato un rapporto più profondo di una semplice colleganza,ognuno di loro ha un sogno da realizzare,chi vuole fare il genetista,chi la microbiologa,chi il bioinformatico a ciascuno auguro di riuscire a realizzarlo..perchè i loro stessi sogni sono anche i miei..Non sono stati anni facili ho ingoiato bocconi amari,mi son fatta andare bene cose che non mi piacevano,ho tagliato i ponti con quelle che credevo fossero amiche,ho pensato di mandare all’aria tutto e non studiare più..Ora ricordo solo le cose belle,ma ci sono stati tanti momenti di sconforto, che grazie alla mia famiglia e ai miei amici sono passati.In fondo sono cambiata da quel “primo giorno”,credo di essere più sicura di me stessa, so dare il giusto peso alle cose, so distinguere tra cose e persone e poi non devo dire grazie a nessuno,non ho avuto mai favoritismi nè agevolazioni,non sono figlia di..nipote di..sono idria e basta..tutto quello che ho fatto in questi anni è merito mio…e sono orgogliosa di questo..Mi lodo da sola potrete pensare,in questo caso si, perchè ho raggiunto l’obbiettivo che mi ero prefissata…Credo che alla fine mi mancherà questa vita, perchè ormai mi sono abituata..l’università è  diventata la mia seconda casa,so come muovermi dove mettere la macchina,ho il mio prof di tesi che si ricorda il mio nome,insomma finalmente ho raggiunto un equilibrio,che presto verrà incrinato dai prossimi cambiamenti,che in fondo vi confesso mi piacciono eh eh..danno quel pizzico di pepe che non guasta..che mente contorta che ho..;) Intanto è già giugno…l’estate è alle porte,anzi sta già bussando con insistenza..e presto sentirete le mie lamentele sul caldo che fa qui a Catania..Per il titolo..non so che scrivere,così metterò la data di oggi..di questo ultimo giorno da studentessa…Se dovessi rinascere un’altra volta chiederei come dono quello di saper scrivere bene,così potrei raccontarvi meglio le cose che mi accadono anzicchè passare da una cosa all’altra confondendovi…per questo vi chiedo scusa…siate comprensivi…ed abbiate pietà di una mezza biologa..ora vi saluto, una buona serata amici del blog…vi mando tanti baci idi :)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a 5/06/2012

  1. Yahia ha detto:

    In bocca al lupo per tutto quello che avverra da oggi in poi allora!!

  2. johndscripts ha detto:

    Quello che traspare da queste righe è il solito frenetico entusiasmo di dire tutto in un solo post.
    Magari puoi prenderti un po’ più tempo e dedicare per ogni argomento che tocchi un post, così ti leggeremo più spesso ;)

    Ad ogni modo, un pezzo di vita sta per concludersi, fai una foto e portatela con te, così non ne perderai il ricordo…

    Sempre felice di leggerti, a presto!
    Johnatan

  3. Claudio Torchio ha detto:

    E’ sempre bello avere momenti da ricordare perchè sono e resteranno parte di te, della tua storia, della tua vita.
    Non si sta incrinando un equilibrio, semplicemente se ne sta andando a formare uno nuovo, chiudi una porta e ne apri un’altra e così come ti puoi dire di essere stata brava finora, verrà un giorno in cui ti potrai ancora dire di essere stata brava!
    In bocca al lupo!
    Ciao
    Claudio

  4. ladiesman7it ha detto:

    è quasi come se lo avessi scritto io, anche se non faccio biologia… Post favoloso!

  5. Claudio's ha detto:

    Dai ricordi…speriamo presto…alle future realizzazioni di successo nel lavoro e nella Vita! AUGURI
    carissima IDRI
    Un saluto c♥rdiale
    Claudio

  6. semplicementekiara ha detto:

    Sono post pieni di tanta vita,che si leggono tutti d’un fiato.Si sente l’energia,la voglia di fare,la paura sì,ma anche la voglia del cambiamento che poi è crescita.Quindi cara Idri,in bocca al lupo per tutto e questi sono quelli che poi saranno i bei ricordi.
    Un abbraccio,Kiara

  7. massiemassi ha detto:

    sensazioni che ricordo bene di aver vissuto, sebbene qualche anno è passato… è vero, con l’università si rompe un equilibrio, come tante altre volte accade, però è un momento ancor più delicato perché a mio avviso, senza che uno se ne accorga, se ne rompono tanti, forse troppi tutti assieme. Ma come dici giustamente tu, è tutto “pepe” da vivere e gustare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...