Solo un Pensiero

Nei ricordi di ogni uomo ci sono certe cose che egli non svela a tutti, ma forse soltanto agli amici. Ce ne sono altre che non svelerà neppure agli amici, ma forse solo a sé stesso, e comunque in gran segreto. Ma ve ne sono infine, di quelle che l’uomo ha paura di svelare perfino a sé stesso, e ogni uomo perbene accumula parecchie cose del genere.

Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo, 1864

Avrò riletto queste parole mille volte nelle ultime ore,cercando di capire ciò che dostoevskij stesso volesse dire…Poi mi sono ricordata di una discussione avuta giorni fa con un amico..Si parlava dei sentimenti..di amicizia soprattutto,anche se da come si è evoluta la conversazione mi è sembrato di capire che non si trattava di semplice amicizia..ma di amore..così ho chiesto in modo diretto se era innamorato di quella persona di cui parlavamo..e lui mi ha risposto:che senso ha pormi questa domanda scavare nel mio profondo se poi non cambia nulla e questa persona alla quale ho dato tutto me stesso ora non è più nemmeno mia amica??? Confesso che sono rimasta senza parole..e ce ne vuole per zittirmi..ma ascoltandolo,vedevo quanto ci stava male  e soffriva così tanto, da non farsi una domanda della quale conosceva già la risposta…Così mi chiedo,possono la nostra mente il nostro cuore negare i sentimenti, far finta che non esistono? e oltre ai sentimenti..quante sono le cose che ci nascondiamo,quante le parole non dette,i gesti non fatti, i sorrisi mancati e perchè no le liti evitate?quindi chi è l’immagine che ogni giorno vedo riflessa nello specchio? Sono io oppure no?…La risposta è che non ho una risposta,in fondo nemmeno la cerco ho solo riportato questa scritta perchè mi ci sono ritrovata leggendola ed ho voluto condividerla con voi…Anche questo alla fine si è rivelato un altro post confusionario come tutti i miei recenti così Dante ti prego..tu che leggi il mio blog,non essere troppo severo..ok?? ti suonerà strano ma in questo periodo sono abbastanza confusa..colpa dei muratori che ho in casa da una settimana???eh eh..può essere ;) Cmq vi saluto come sempre a modo mio (che non è la macchinetta del caffè) un bacio a tutti idi..:)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri riflessioni, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Solo un Pensiero

  1. dovenonso ha detto:

    Chissà, forse ogni risposta avrebbe la sua validità.

  2. Claudio Torchio ha detto:

    Carissima Idi… si, sei tu quella che vedi nello specchio.
    Tanti (ma proprio tanti) anni fa un giorno guardandomi allo specchio mi sorpresi a constatare che non riuscivo a vedere niente nei mei occhi. Ora so che non vedevo niente non perchè non ci fosse niente da vedere ma perchè il mio cuore era così stretto da non riuscire a vedere.
    La mente per definizione mente… simpatica vero questa cosa?
    Ti sarai stupita, a volte, di aver pensato di vedere qualcosa ed invece era diverso. La mente ha voluto farti vedere qualcosa che non era….
    La mente può negare i sentimenti, le paure, le ansie, gli amori. Ma anche le certezze. E quelle le puoi trovare solo dentro di te.
    Perchè quella persona non è più nemmeno sua amica? Cosa è successo per rompere un ponte che sembrava solido? Forse la mente del tuo amico gli nasconde qualcosa e forse la soluzione è proprio scavare per capire se effettivamente sia innamorato e se si per quale ragione si è spezzato il rapporto. E anche come ricrearlo, forse. Deve parlare, deve confessare a se stesso quello che c’è da dire e che non ha ancora avuto il coraggio di dirsi. Tutto qui. Poco? No…
    Il tuo post è meno confusionario di quello che pensi, Idi ;-)
    Buona giornata, leggi la canalizzazione di Metatron che ho postato su Twitter ieri ;-)
    Un abbraccio
    Claudio

    • Idi ha detto:

      Ciao Claudio..tu mi incoraggi sempre e le tue parole mi sono di conforto..quindi grazie di tutto..La situazione del mio amico è più complicata di quello che è emerso dal post..forse avrei dovuto evitare proprio di scriverla..Il consiglio che gli avevo dato io era quello di fare i conti con se stesso,capire davvero cosa provava..e alla fine parlare con lei apertamente..solo che a parole è facile e analizzare una situazione che non ci appartiene lo è ancora di più,mentre quando le si vivono le situazioni è più difficile agire..della serie “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”..Ho visto il twitt..o leggerò..e ti farò sapere..
      un bacio e ancora grazie..
      Idria.

  3. johndscripts ha detto:

    Idi cara,
    come si può essere severi con te se già di tuo lo sei? La confusione dei pensieri sorge solo quando la mente va molto più veloce del cuore, tentando di razionalizzare immagini, sensazioni, sentimenti che non si possono assimilare, se non passando piano piano nel cuore. Forse per questo i conti non tornano e, come dice Claudio, la mente ti fa vedere qualcosa che non era.

    La mia arroganza di voler dare una risposta a tutto prevale sull’empatia, ma… cosa vuoi… a te, al tuo amico… a tutti… consiglio sempre di prendere le cosa con la sincerità più innocente e di guardare dentro alle persone. Scoprirai cose belle, cose brutte, cose curiose della stessa persona che, magari prima ti piaceva, poi ti piacerà di più… o di meno… ma dipende quanto vuoi legarti alla persona e quanto di te vuoi rivelare… siamo come cipolle, tiriamo via strati di barriere in base alla persona che abbiamo davanti e a quanto permettiamo di avvicinarsi a noi.

    …e una volta che arrivano al cuore, allora sì le persone si innamorano…

    Io sono convinto di questo…

    Che ne pensi?

    Un bacione
    Johnatan

    • Claudio Torchio ha detto:

      Bravissimo! Condivido in pieno!
      E a proposito di cipolle… l’hai visto il carnote animato Shrek? Lui, discutendo con Ciuchino, si descrive proprio come una cipolla, con gli strati. E Ciuchino risponde che anche le lasagne hanno gli strati ;-) Discussione divertente… ma le lasagne hanno un cuore? Le cipolle si! :-D
      Claudio

    • Idi ha detto:

      Caro Johnatan,
      è vero sono generalmente severa con me stessa,forse perchè so che posso fare di meglio o forse perchè è nella mia natura essere perennemente insoddisfatta..non so fai te..Sono d’accordo con quello che dici,è normale che non ci comportiamo con tutti allo stesso modo..il post..però era riferito non tanto al nostro modo di relazionarci agli altri,quanto a quello che nascondiamo a noi stessi..e sul perchè lo facciamo…quindi la domanda era..queste cose nascoste, influiscono sulla nostra vera personalità?siamo veramente quello che appariamo oppure no???mi vien da ridere…con tutte queste domande alla marzullo… che alla fine mi stanno confondendo ancora di più, la prossima volta scriverò di qualcosa di banale promesso…
      un bacino
      a presto :)

      • johndscripts ha detto:

        Secondo me sì, influiscono, le due cose sono collegate. Anzi, probabilmente teniamo dentro le cose perché la nostra persona, nel nostro intimo ritiene che sia “pericoloso” esternarle. Ciò influisce sulla personalità in quanto la definisce, la caratterizza. Nulla ci vieta di cambiare questo nostro approccio alla vita.

        E la risposta alla vera domanda è: no, non cambierà quello che sei, perchè questo modo di agire, se va contro alla tua natura, si scontrerà con essa, facendo emergere il vero animo della tua persona. Insomma… c’è speranza per il mondo :)

  4. justtoplay ha detto:

    Ciao, mi riconosco abbastanza nelle parole di Dostoevskij. Per quanto riguarda l’ultimo tipo di cose se le nascondo anche a me vuol dire che forse non ci sono o che forse mi fanno così tanta paura da averle sepolte dove non posso trovarle.

  5. rodixidor ha detto:

    Rimanendo alla non risposta del tuo amico ora non puoi sapere se il suo segreto ricade tra quelli che non confesserà neppure agli amici o a quelli che non confesserà neppure a sè stesso. Comprendo che la curiosità ti morda

  6. laurisilvi ha detto:

    Quanto sono vere le parole scritte da Dostoevskij!
    E quelle parole non dette neppure a se stessi sono quelle che in realtà scavano e lasciano le tracce più fonde.
    Benvenuta IDI nel mio blog. laurisilvi

  7. grakix ha detto:

    tutto dipende dalla paura…la prima cosa ke ci viene in mente davanti ad una paura e’ scappare…ed esattamente per questo ke spesso teniamo nascoste un infinita’ di cose …paura di confrontarci con noi stessi….con i nostri pensieri…con le nostre emozioni…con i nostri sentimenti…allora scappiamo…e ci perdiamo nelle banalita’ di tutti i giorni….ci impegnamo a distrarci inconsapevolmente…..fuggiamo da noi….se ci fermassimo con coraggio affrontandoci allo speccio..non quello ke riflette il fisico ma quello ke si affaccia nell anima…ci renderemmo conto ke le nostre paure non sono nient’altro ke quelle represse degli altri riflesse nelle nostre!

  8. Martina ha detto:

    Che riflessione intensa. Io di tanto in tanto cerco di pensare a quello che sono e a quello che faccio, non è un appuntamento fisso, è una cosa che mi viene naturale, quando le cose vanno bene, quando le cose vanno male…faccio dei bilanci. Ma sono sicura però di non (voler) prendere proprio tutto tutto in considerazione.
    Concordo con quanto dici, la risposta è che non c’è risposta. Chissà…

  9. Eunice ha detto:

    In fondo credo che per ogni amore destinato c’è un tempo da attendere!
    E arriva sempre quando meno lo si aspetta o crede più!

  10. si possono nascondere i sentimenti?? hmmm.. forse nascondere no, ma fare in modo che siano meno intensi, si, almeno dalla mia esperienza. Forse mi sbaglio, non so, ma è la mia esperienza. un giorno un dottore mi disse, riguardo all’amore, alla fine ci si affeziona anche ad frigorifero….:) forse davvero il tempo aiuto a mitigare i sentimenti …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...